FANDOM


Logo RAI - Radio Televisione Italiana.png
La Rai − Radiotelevisione italiana S.p.A., conosciuta come RAI, è la società concessionaria in esclusiva del servizio pubblico radiotelevisivo italiano. È una delle più grandi aziende di comunicazione d'Europa, il quinto gruppo televisivo del continente.

StoriaModifica

Sezione da completare.

L'azienda nasce il 27 agosto 1924 come Unione Radiofonica Italiana, grazie al Regio Decreto n. 1067/1923, che affidava allo Stato l'esclusiva sulle trasmissioni radiofoniche da esercitare tramite società concessionarie. Essa nacque dalla fusione tra la Radiofono di Guglielmo Marconi e la SIRAC, per volere del primo Ministro delle Comunicazioni Costanzo Ciano.

Il 15 gennaio 1928 la URI diventa EIAR: acronimo di Ente Italiano per le Audizioni Radiofoniche. Anche dopo questo passaggio l'aziena resta privata.

ProdottiModifica

La RAI opera principalmente nel settore televisivo e radiofonico con la produzione dei programmi di servizio pubblico. Importanti le attività anche nei settori di produzione cinematografica e di providing di infrastrutture per il broadcasting, attraverso società controllate. Asset minori sono l'editoria e la produzione/distribuzione di CD e DVD. La Rai è impegnata anche nell'innovazione tecnologica grazie al centro ricerche di Torino.

Canali televisiviModifica

  • Rai 1
  • Rai 2
  • Rai 3
  • Rai 4
  • Rai 5
  • Rai Movie
  • Rai Premium
  • Rai Gulp
  • Rai YoYo
  • Rai News 24
  • Rai Storia
  • Rai Sport 1
  • Rai Sport 2
  • Rai Scuola
  • Rai Italia
  • Rai HD
  • Rai 1 HD
  • Rai 2 HD
  • Rai 3 HD
  • Rai Vd'A (Valle d'Aosta)
  • Rai Südtirol (Trentino-Alto Adige)
  • Rai 3 BIS FJK (Friuli Venezia Giulia)
  • Euronews
  • UniNettuno University TV

Finanziamenti pubbliciModifica

Vedi anche: Canone televisivo Per onorare il contratto di concessione la Rai può contare su un'ampia quota devoluta dallo Stato di un'imposta sugli apparecchi televisivi, chiamata Canone televisivo dovuta da chiunque detenga apparecchi in grado di ricevere trasmissioni televisive.

In compensazione di questa entrata, la RAI deve rispettare un Contratto di servizio con lo Stato italiano, pena una eventuale revoca della concessione annuale. La concessionaria dal servizio radiotelevisivo pubblico svolge una funzione di servizio universale di pubblica utilità, ed è interessata da una particolare disciplina rispetto alle emittenti commerciali regolato con il Contratto di Servizio.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale