FANDOM


Regione Lombardia Stemma
La Lombardia è una regione dell'Italia settentrionale a statuto ordinario di 9 991 661 abitanti. È la regione più popolata d'Italia, la seconda per densità e la quarta per superficie.

Istituita nella forma attuale nel 1970, ha 12 enti di area vasta (di cui 11 province e 1 città metropolitana) e 1531 comuni; si tratta della regione con il maggior numero di enti locali. Il capoluogo di regione è Milano.

GeografiaModifica

La Lombardia ha una superficie di 23 863,65 km², costituita al 40,5% di zone montuose, al 12,4% di zone collinari e al 47,0% di zone pianeggianti.

PianuraModifica

La zona pianeggiante si sviluppa tra l'arco alpino e le colline dell'Oltrepò. Rappresenta la zona centrale della Pianura padana.

La pianura lombarda può essere suddivisa geologicamente in due parti: l'alta e la bassa. L'alta pianura è caratterizzata da materiali grossolani, molto permeabili, di origine alluvionale e presenta grossi solchi originati dai fiumi che scendono dalle montagne. La bassa pianura invece è formata da materiale argilloso, poco permeabile e declina dolcemente verso il Po. Il passaggio dall'alta alla bassa pianura lombarda è segnalato dalla presenza di riaffioramenti naturali d'acqua detti risorgive o fontanili causato dell'incontro della falda freatica proveniente dall'alta pianura con i terreni impermeabile della bassa. Questa linea ha un andamento parallelo a quello prealpino e passa per le città di Magenta, Monza, Treviglio, Trenzano, Chiari e Goito.

EconomiaModifica

AgricolturaModifica

L'agricoltura è stata la base dello sviluppo economico della regione. Per prima è stata investita dal processo di meccanizzazione e ristrutturazione. La meccanizzazione, grazie all'utilizzo di macchinari sempre più complessi, ha portato ad un incremento della produzione agricola mentre la ristrutturazione del territorio, attraverso la costruzione ed ammodernamento di canali e la bonifica delle zone paludose ha permesso di migliorare la qualità della produzione agricola. L'agricoltura della regione verte principalmente sulla produzione di cereali (mais, riso, frumento), ortaggi, frutta (pere e meloni) e vino. Molto sviluppata è la produzione di foraggi, usati per l'allevamento di bovini e suini. L'allevamento è una voce economica rilevante in Lombardia. Nel 2010 si contavano infatti 1.563.000 bovini ebufalini, 55.000 caprini, 52.000 equini, 4.153.000 suini e 92.000ovini. Nei laghi e nei bacini artificiali lombardi, infine, sono state pescate 980,3 tonnellate di pesce nel 2009.