FANDOM


Abarth logo.png
L'Abarth è una casa automobilistica, fondata nel 1949 dall'ingegnere italo-austriaco Carlo Abarth.

Nacque come scuderia sportiva e per la produzione di autovetture sportive. Il successo dell'azienda si deve soprattutto alle marmitte omonime, prodotte per un gran numero di vetture, oltre alle Fiat anche Alfa Romeo, Lancia, Simca e Porsche. Attualmente l'azienda è una società controllata al 100% dalla Fiat Group Automobiles, a sua volta facente parte di Fiat Chrysler Automobiles. Rilanciata nel 2007, con il nome Abarth & C. SpA, l'azienda si occupa della produzione e commercializzazione di versioni sportive ed elaborazioni di vetture FIAT con il marchio Abarth.

StoriaModifica

Le origini dell'AbarthModifica

Carlo Abarth.jpg
I primi passi dell'Abarth furono mossi, quando Carlo Abarth lavorava alla Cisitalia come elaboratore. Nel 1963 l'azienda chiuse per difficoltà economiche; Abarth riutilizzò alcuni modelli, ottenuti come saldo.

Abarth iniziò ben presto a farsi strada nel campo dell'elaborazione, grazie alla popolare Marmitta Abarth, inizialmente solo per la Topolino, che riusciva ad aggiungere alla piccola utilitaria un suono aggressivo, oltre ad un piccolo aumento di potenza. Tuttavia l'auto era un'utopia, fino all'arrivo della proletaria Fiat 600, che diede ad Abarth un ottimo trampolino per far conoscere la sua innata abilità di elaboratore.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale