FANDOM


La moneta da 10 lire è una delle monete lire italiane, coniata in diversi periodi tra il 1861 e il 2001.

Regno d'ItaliaModifica

Vittorio Emanuele IIModifica

La moneta da 10 lire fu coniata a partire dal 1861, sotto il regno di Vittorio Emanuele II.
10 Lire Oro 1863.jpg
La prima versione, prodotta fino al 1865, rappresentava nel frontale la testa di Vittorio Emanuele II rivolta a sinistra; Attorno, sul bordo, vi era la scritta circolare, che riportava il nome del sovrano (VITTORIO EMANUELE II). Sul retro era raffigurato lo stemma sabaudo e la scritta circolare "REGNO D'ITALIA"; in basso era riportato il valore della moneta, espresso con l'abbreviazione L.10. La moneta era composta da oro 900, mentre diemetro e peso variava a seconda degli esemplari (all'incirca 3 grammi).

Umberto IModifica

Sotto il regno di Umberto I di Savoia non furono prodotte 10 lire.

Vittorio Emanuele IIIModifica

Sezione da scrivere...

Repubblica ItalianaModifica

OlivoModifica

10 lire Olivo.jpg
Questa moneta fu coniata dall'istituto poligrafico e zecca dello stato a partire dal 1949, in sostituzione della moneta da 10 lire con l'effigie di Vittorio Emanuele III.

Nella faccia frontale è raffigurato un ramoscello di ulivo, il valore della moneta (L. 10) e l'anno d'emissione.

Sulla faccia posteriore è raffigurato un cavallo alato e la scritta "REPVBBLICA ITALIANA".

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale