FANDOM


Articolo principale: Lira

1000 lire Montessori.jpeg
La banconota e la moneta da 1.000 lire erano uno dei tagli di cartamoneta e una delle monete circolanti in Italia prima dell'introduzione dell'euro.

PrecedentiModifica

La prima cartamoneta da 1.000 lire risale al regno di Sardegna. Ufficialmente la sua nascita viene fatta risalire al 1745-1746, sotto Carlo Emanuele III. Si noti che questa cartamoneta aveva le caratteristiche sia del biglietto di banca, sia dell'obbligazione.

Per quanto riguarda le monete sono state coniate solamente due monete, una d'argento comunemente denominata "Roma capitale" battuta nel 1970, e l'altra è una moneta bimetallica comunemente chiamata "Europa".

BanconoteModifica

Regno d'ItaliaModifica

1000 lire 1873.jpg
Le banconote di questo valore furono stampate dalla Banca Nazionale del Regno d'Italia nel 1872 e nel 1873. Erano stampate su un'unica faccia, portavano una cornice con in alto gli stemmi delle città di Genova e Torino ed in basso il busto di Colombo. Lo stemma era delle due città perché la Banca Nazionale era il nuovo nome che aveva preso la vecchia Banca Nazionale degli Stati Sardi, nata dalla fusione delle banche di Genova e Torino. La filigrana recava il valore della banconota e la scritta BANCA NAZIONALE.

Dopo questa prima serie ne fu stampata un'altra sempre della Banca Nazionale del Regno, emessa tra il 1878 ed il 1893, anno in cui la Banca Nazionale si fuse con altre dando vita alla Banca d'Italia.

Nello stesso periodo furono stampate banconote di questo valore dagli altri istituti d'emissione. Questi biglietti erano identici e recavano la dizione di BIGLIETTO CONSORZIALE e furono stampati dal 1877 al 1881.

Nel 1882 furono stampati dei biglietti con caratteristiche simili ai biglietti consorziali, ma emessi emessi dal neonato Ministero del Tesoro. Recavano la dicitura di BIGLIETTO GIÀ CONSORZIALE ed ebbero corso legale fino al 1888.

Nel 1894 nacque la prima banconota da 1.000 lire della Banca d'Italia, che aveva lo stesso disegno e testo della seconda serie della Banca Nazionale, che nel frattempo aveva cessato di esistere.

Grande MModifica

1000 Lire Grande M.jpg
La prima banconota da 1.000 lire emessa dalla Banca d'Italia con il proprio nome vide la luce nel 1897. Fu disegnata da Rinaldo Barbetti, un artista senese. Banconote con questo disegno, con variazioni minime, furono stampate sino al 1950. Andarono fuori corso il 30 giugno 1953. Questa banconota è comunemente denominata Grande "M".

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale